Torna American Graffiti e torna con un libro che è molto più di un libro, ovvero Confessioni di un artista di merda di Philip K. Dick

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X