Alessia Tripaldi esce il 7 luglio con il suo primo romanzo, pubblicato per Rizzoli.
Tra le sue pagine c’è tutto: la suspence, il giallo, il mistero ma, soprattutto, un nuovo investigatore la cui tradizione affonda nelle radici della storia della scienza forense, parente di quel Lombroso oggi definito dai molti il padre della criminologia.

Intervistata da La Strana Coppia, ci parlerà in anteprima de “Gli scomparsi” e ci farà entrare nel suo mondo narrativo non privo di inquietudini.

Il libro lo trovate qui:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.