Ecco tutto il programma del Covo della Ladra per BookCity Milano 2020: Visioni di #TerraNostra

VENERDì 13 NOVEMBRE

Cosa significa descrivere? E come la realtà che ci circonda entra nel processo creativo di scrittura? Dall’esperienza di autori tra loro molto differenti, cerchiamo di capire come la descrizione del paesaggio si sia modificata nel corso del tempo e delle culture. Tra passato, presente e futuro, scopriamo i meccanismi più intimi dello scrivere.

Con: Gianni Biondillo, Nicoletta Vallorani, Roberto Pegorini, Abir Mukherjee e Loriano Macchiavelli

Per seguire l’evento su YouTube: https://youtu.be/eVa5xomfo8g

Gino Cervi, scrittore, giornalista e editor, si cimenta nella scrittura di un nuovo racconto a puntate, attraverso il confronto con i lettori sul web e nell’ambito di quattro appuntamenti in streaming e di un incontro dal vivo, in cui verrà svelato il finale.
Guarda su www.strastorie.it

Con: Gino Cervi, Valeria Ravera, Alessandro Arbuzzi, Oliviero Ponte di Pino, Guendalina Ravazzoni

Per seguire l’evento su YouTube: https://youtu.be/-GXj3BJ9Q54

Da Verne a Gaiman, il mondo e la descrizione che ne facciamo è cambiata in modo radicale. E la parola, ora, passa a chi lavora dietrro le quinte dei libri che leggiamo. Con Marco Rana, Tommaso de Lorenzis e Giorgio Raffaelli, e la partecipazione straordinaria dell’autore Martin Rua, ci chiediamo quanto le ambientazioni dei romanzi siano cambiati, sia per la percezione di chi scrive, sia per la percezione di chi legge. Una reading class che parte dalla lettura, per arrivare alla scrittura. Con le letture de Le Voci degli Altri.

Con: Tommaso De Lorenzis, Martin Rua, Giorgio Raffaelli e Marco Rana. Letture a cura di Le Voci degli Altri

Per seguire l’evento su YouTube: https://youtu.be/BRB7oxoMM3c

SABATO 14 NOVEMBRE

Com’è la Terra vista dallo spazio? E lo spazio visto dalla terra? Tra fiction e ricerca scientifica, ci buttiamo nelle profondità dello spazio profondo per carpire i meccanismi di sistemi complessi e incommensurabili, che la scienza sta imparando a misurare, giorno dopo giorno. Con noi il giornalista e saggista Carmine Treanni, l’astrofisico Amedeo Balbi e le voci dei podcaster più spaziali della Terra, ovvero Fantascientificast!

Con: Carmine Treanni, Amedeo Balbi e Fantascientificast

Per seguire l’evento su YouTube:
https://youtu.be/xcgmCAQtfcw

Lo spazio di ieri non è quello di oggi, e neppure la Terra è così tanto uguale. La Terra è, per definizione, in eterna evoluzione, così come le stelle nel nostro cielo. Con Licia Troisi, Alessandro Vietti, Stefano Sandrelli e le voci dei podcaster di Fantascientificast, ci tuffiamo nella “sfrontata bellezza del cosmo”, per scoprire insieme quanto sia cambiata la descrizione dello Spazio e della Terra nel corso della storia. Con la partecipazione de Le Voci degli altri che ci faranno da giuda tra testi e universi.

Con: Licia Troisi, Alessandro Vietti, Stefano Sandrelli, Fantascientificast e Le Voci degli Altri

Per seguire l’evento su YouTube: https://youtu.be/PvjMQMuhGBo

Scrivere è, spesso, cogliere l’anima di una Terra e di un Tempo. E, ancora più spesso, la narrazione nasce proprio da un luogo e dalle sue suggestioni. Gli ospiti di questo panel si sono messi in ascolto dell’anima della Terra e, da questa, hanno dato vita a storie che hanno lasciato un segno nei lettori. Con Fabiano Massimi, Roberto Carboni e Nicoletta Vallorani, andiamo alla ricerca dell’anima della #TerraNostra.

Con: Fabiano Massimi, Roberto Carboni e Nicoletta Vallorani.

Per seguire l’evento su YouTube:
https://youtu.be/LKlmSl4yO9E

Dallo sfruttamento delle risorse, ai cambiamenti climatici. Viviamo il pianeta come se ci appartenesse, ma se fosse necessario cambiare prospettiva? Con Edorado Borgomeo, Tiziano Fratus, Elisa Emiliani e i ragazzi di Resilient G.A.P., getteremo uno sguardo disincantato sullo stare alla Terra dell’uomo e su come, tra fiction e ricerca, proviamo a gettare uno sguardo di prospettiva su questo tema.

Con: Claire Cameron, Edorado Borgomeo, Tiziano Fratus, Elisa Emiliani, Bruno Arpaia, Elvia Wilk e i ragazzi di Resilient G.A.P.

Per seguire l’evento su YouTube: https://youtu.be/pdESIkDvJ6E

DOMENICA 15 NOVEMBRE

Nell’era del digitale è indispensabile saper distinguere e scegliere le informazioni che si trovano in rete. Soprattutto se si parla di ambiente. Le fonti sono tante e le voci, alle volte, molto superficiali. Lo stesso fare giornalismo è, oggi, profondamente mutato. In questo contesto, come è necessario sviluppare una visione critica di ciò che leggiamo, è anche necessario porsi la domanda: “Come fare oggi giornalismo?”. Insieme alle voci guida di SlowNews, facciamo il punto della situazione e capiamo cos’è lo Slow Journalism.

Con: Daniele Nalbone, Alberto Puliafito, Sebastian Brocco e Slow News

Per seguire l’evento su YouTube: https://youtu.be/AbioYY30zfg

«Dopo il punto di vista religioso e quello scientifico, finalmente abbiamo tutte le risposte sulla storia universale.
Vi siete mai chiesti da dove veniamo? Dove andiamo? Che viviamo a fare? Chi ci ha creati e per quale motivo?
Per rispondere a queste e altre domande e per dirimere una volta per tutte l’annosa questione tra evoluzionisti e creazionisti, abbiamo dato la parola direttamente a Lui, il nostro creatore, che ci ha concesso di dare una sbirciata al suo (beato) diario!
In una serie di tavole a fumetti autoconclusive, dal tono ironico e leggero, illustrate con gradevolissimo tratto disneyano, la vera storia della Creazione, spiegata direttamente dall’autore del più grande best-seller di tutti i tempi: la Bibbia!»

Con: Andrea Elmetti, Massimiliano Mentuccia e Antonio Marangi

Per seguire l’evento su YouTube: https://youtu.be/VNipngTSnRA

Gino Cervi, scrittore, giornalista e editor, si cimenta nella scrittura di un nuovo racconto a puntate, attraverso il confronto con i lettori sul web e nell’ambito di quattro appuntamenti in streaming e di un incontro dal vivo, in cui verrà svelato il finale.
Guarda su www.strastorie.it

Con: Gino Cervi, Valeria Ravera, Alessandro Arbuzzi, Oliviero Ponte di Pino, Paola Fresa, Guendalina Ravazzoni

Per seguire l’evento su YouTube:
https://youtu.be/ns-oTITB6Qw

In un mondo iperconnesso, in esubero costante di informazioni, notizie e scoop, è necessario ritrovare un’equilibrio, perché quella che è nata come ricerca di libertà, non diventi una vera e propria dittatura. Il panel prende spunto dal romanzo di Malka Older, Infomocracy, per parlare con Elisabetta di Minico e Slow News di come la distopia indaghi il rapporto tra news e sistema politico. In collaborazione con Fantascientificast.

Con: Malka Older, Elisabetta di Minico e Alberto Puliafito

Per seguire l’evento su YouTube: https://youtu.be/nxfGXoEgoGk