inAnteprima – Per mia colpa – intervista Piergiorgio Pulixi

Il 28 settembre esce, per Mondadori, il nuovo romanzo di Piergiorgio Pulixi: “Per mia Colpa”.

Nei giorni scorsi, la Libraia del Covo della Ladra, Mariana, ha incontrato Piergiorgio Pulixi per parlare del suo nuovo romanzo, in libreria dal 28 settembre, per Mondadori. Per mia colpa non è solo un giallo, non è solo un’indagine ben architettata.
Piergiorgio Pulixi ricostruisce un universo femminile che, per la prima volta ha la forza di non “imitare” il femminile, ma di ascoltarlo, narrarlo e descriverlo. Niente falsi sentimenti. Niente donne mascolinizzate o troppo fragili per essere vere. In Per mia colpa c’è un mondo intero e Piergiorgio ce lo racconta, inAnteprima.
Se fossi in voi prenderei carta e penna perché c’è di che prendere appunti!

Guarda l’intervista a Piergiorgio Pulixi

Scopri il libro

A volte l’unico modo per voltare pagina è andare via. È quello che si rassegna a fare la vicecommissaria Giulia Riva, decisa a chiudere una storia clandestina con un superiore che le procura soltanto dolore. Ha appena chiesto il trasferimento, che al commissariato di Cagliari si presenta Elisa, nove anni e una richiesta che raggela: ritrovare la mamma scomparsa. Giulia non può tirarsi indietro, anche se Virginia Piras era una moglie e una madre serena, e dunque per sparire così probabilmente è stata uccisa. Ma da chi? E perché? Tutti sembrano essersi dimenticati di lei, compreso l’ispettore Flavio Caruso, il partner e mentore di Giulia, a cui l’indagine è affidata. Caruso però non è più il poliziotto di un tempo, e Giulia capisce che potrebbe aver commesso errori fatali. Così si fa assegnare il caso, nella speranza di risolverlo ed evitare una possibile onta al suo partner. Non immagina che la ricerca la spingerà a interrogarsi anche sui propri errori passati: perché il cuore ha due lati, uno con cui si ama e uno con cui si odia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: