La Staffetta di Gennaio – p4/s3

La Staffetta di gennaio arriva con una wishlist di libri pazzeschi che non vediamo di ospitare al Covo!

Questo è il momento de La Staffetta di Gennaio!
La sera in cui scopriremo i nostri preferiti di gennaio.
La sera in cui ritroveremo cari amici che ci parlano di libri.
La sera in cui incontreremo un autore, residente al Covo, Che ci racconta la sua prossima uscita.
In poche parole, questa è la sera in cui ci vediamo in diretta su YouTube per la prima puntata dell’anno de La Staffetta. Quali libri hanno scelto le nostre ladri libraie?
Dove ci portano i nostri amici mentre ci consigliano buone letture?

In questa puntata, a dare il loro consigli di lettura e a indicarci i libri da regalare, ci sono anche:
👉Manuel Figliolini de La Bottega del Giallo per uno dei nostri autori “residenti”;
👉l’incursione del bravo Gian Andrea Cerone;
👉la mitica Grande B, alias Barbara Monteverdi, con i suoi consigli da libraia.

Guarda la puntata su YouTube in livestreaming

I libri scelti per La Staffetta di Gennaio

Ecco tutti i libri che vi abbiamo presentato in questa puntata de La staffetta!

Il nostro Special Guest

Dopo il romanzo d’esordio Le notti senza sonno, Gian Andrea Cerone torna in libreria con una nuova sfida per il commissario Mandelli e l’ispettore Casalegno che, insieme agli uomini e alle donne dell’Unità di Analisi del Crimine Violento, affrontano in una Milano fradicia di pioggia e di corruzione, un crescendo serrato di violenza. Pagina dopo pagina si delinea un vortice di inganni e colpi di scena che, fino all’ultima riga, non lascia spazio a una salvifica verità alla quale aggrapparsi.
C’è più ombra che luce a Milano nel mese di novembre. Non sono giorni facili per le donne e gli uomini della UACV, l’Unità di Analisi del Crimine Violento, che saranno travolti da otto incredibili giornate intrise di violenza e sangue. Cosa lega i cadaveri, orribilmente seviziati, di due noti collezionisti d’arte alla sparizione di un libro antico che custodisce un ancestrale segreto?

Consigliato da La Bottega del Giallo

Bruno Morchio attraversa i chiaroscuri di Genova, regalandoci un nuovo indimenticabile personaggio. Tra vite in bilico ed esistenze a perdere, con lo sguardo piantato nell’orizzonte, questo detective degli ultimi non dimentica mai da dove viene.

Consigliato dalla libraia Barbara

Malik Solanka, storico delle idee in pensione e irascibile fabbricante di bambole, un giorno cambia radicalmente vita, abbandona la famiglia e fugge a New York. Sente una furia agitarsi dentro di sé e teme di diventare un pericolo per quelli che ama

I libri scelti da La Ladra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X