Gli invisibili. Un’indagine del commissario Soneri

16,00

di Valerio Varesi

no dei personaggi più amati del moderno giallo italiano si trova a riaprire un vecchio caso, che lo riporterà a indagare nel suo territorio d’elezione: il fiume Po, con i suoi misteri nascosti dalla nebbia.

«Il commissario Soneri, per la sottile, arguta malinconia delle sue storie e lo sguardo da entomologo delle passioni umane del suo autore Valerio Varesi, è un vero Maigret della Bassa Padana» – Giuliano Aluffi, Il Venerdì

«Ma cos’è successo di così grave?»
«Un uomo è morto e non ha nome né nessun parente a quanto pare» rispose il commissario. Quando si fu allontanato di qualche passo, il prete disse: «La sua non è solo un’indagine di polizia»

Il commissario Soneri, della questura di Parma, deve chiudere il caso di un cadavere ripescato dal fiume, il Po, ormai da tre anni: i suoi colleghi, all’epoca, non solo non erano riusciti a capire se l’uomo si fosse ammazzato o se si trattasse di omicidio, ma non erano nemmeno stati in grado di stabilirne l’identità. Adesso serve un supplemento di indagine. Una cosa formale, viene spiegato dal questore a Soneri, quel che basta per togliere il corpo dalla cella frigorifera, tumularlo, e non pensarci più. Ma Soneri non è uomo adatto alle cose formali. E poi non si può seppellire la gente senza nome, gli dice Angela, la sua compagna di sempre; e così Soneri decide di riaprire davvero il caso. L’indagine lo porterà ad addentrarsi nel microcosmo del fiume, avvolto nelle nebbie dell’autunno padano, a cercare di rompere il muro di omertà che caratterizza quelle piccole comunità dove si annidano pescatori di frodo, piccoli delinquenti, grandi speculatori. E Soneri dovrà constatare una volta di più come la nebbia che circonda il fiume finisca per rendere invisibili le cose e le persone, cambiarne i profili, ingannare e a volte uccidere.

Disponibile

COD: 9788804717638 Categoria: Tag:

Descrizione

di Valerio Varesi

no dei personaggi più amati del moderno giallo italiano si trova a riaprire un vecchio caso, che lo riporterà a indagare nel suo territorio d’elezione: il fiume Po, con i suoi misteri nascosti dalla nebbia.

«Il commissario Soneri, per la sottile, arguta malinconia delle sue storie e lo sguardo da entomologo delle passioni umane del suo autore Valerio Varesi, è un vero Maigret della Bassa Padana» – Giuliano Aluffi, Il Venerdì

«Ma cos’è successo di così grave?»
«Un uomo è morto e non ha nome né nessun parente a quanto pare» rispose il commissario. Quando si fu allontanato di qualche passo, il prete disse: «La sua non è solo un’indagine di polizia»

Il commissario Soneri, della questura di Parma, deve chiudere il caso di un cadavere ripescato dal fiume, il Po, ormai da tre anni: i suoi colleghi, all’epoca, non solo non erano riusciti a capire se l’uomo si fosse ammazzato o se si trattasse di omicidio, ma non erano nemmeno stati in grado di stabilirne l’identità. Adesso serve un supplemento di indagine. Una cosa formale, viene spiegato dal questore a Soneri, quel che basta per togliere il corpo dalla cella frigorifera, tumularlo, e non pensarci più. Ma Soneri non è uomo adatto alle cose formali. E poi non si può seppellire la gente senza nome, gli dice Angela, la sua compagna di sempre; e così Soneri decide di riaprire davvero il caso. L’indagine lo porterà ad addentrarsi nel microcosmo del fiume, avvolto nelle nebbie dell’autunno padano, a cercare di rompere il muro di omertà che caratterizza quelle piccole comunità dove si annidano pescatori di frodo, piccoli delinquenti, grandi speculatori. E Soneri dovrà constatare una volta di più come la nebbia che circonda il fiume finisca per rendere invisibili le cose e le persone, cambiarne i profili, ingannare e a volte uccidere.

Informazioni aggiuntive

Titolo

Gli invisibili. Un'indagine del commissario Soneri

Autore

Valerio Varesi

Editore/Marca

Mondadori

ISBN

9788804717638

Anno di pubblicazione

2019

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gli invisibili. Un’indagine del commissario Soneri”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.