In promo!

Holden. Storia di cieli, prati e cavalli liberi

15,00

«Se non hai mai abbracciato un cavallo, non puoi capire: nella sua forza, nella sua grandezza, c’è tutta la tenerezza di questo mondo. Holden è il mio rifugio, la mia casa. Se adesso gli chiedessi di galoppare e saltare l’ostacolo più grande, lo farebbe.»

Nina ha sedici anni, non conosce suo padre e la mamma è sempre preoccupata per i soldi che non bastano mai. Per fortuna nella sua vita c’è Holden, un magnifico cavallo dal manto nero e lucente. Quando è con lui, Nina può chiudere tutti i problemi fuori dal maneggio e sentirsi finalmente libera. Finché una notte, tentando di fuggire dal suo box, Holden si ferisce gravemente. Per salvarlo, Nina decide di portarlo nella baita del vecchio Bartolo, un uomo d’altri tempi, mezzo matto e mezzo guaritore. Lassù, tra quelle montagne incontaminate, la ragazza imparerà ad apprezzare le piccole cose: una fetta di pane con formaggio, il cielo disseminato di stelle, il silenzio interrotto solo dal rumore di un ruscello. Conoscerà gli abitanti di quelle valli, e tra questi Sam, il cui dolce sorriso le farà battere forte il cuore. Ma, soprattutto, riceverà la lezione più importante di tutte: “il destino non si discute”.

Descrizione

di Laura Bonalumi
Piemme, 2021

«Se non hai mai abbracciato un cavallo, non puoi capire: nella sua forza, nella sua grandezza, c’è tutta la tenerezza di questo mondo. Holden è il mio rifugio, la mia casa. Se adesso gli chiedessi di galoppare e saltare l’ostacolo più grande, lo farebbe.»

Nina ha sedici anni, non conosce suo padre e la mamma è sempre preoccupata per i soldi che non bastano mai. Per fortuna nella sua vita c’è Holden, un magnifico cavallo dal manto nero e lucente. Quando è con lui, Nina può chiudere tutti i problemi fuori dal maneggio e sentirsi finalmente libera. Finché una notte, tentando di fuggire dal suo box, Holden si ferisce gravemente. Per salvarlo, Nina decide di portarlo nella baita del vecchio Bartolo, un uomo d’altri tempi, mezzo matto e mezzo guaritore. Lassù, tra quelle montagne incontaminate, la ragazza imparerà ad apprezzare le piccole cose: una fetta di pane con formaggio, il cielo disseminato di stelle, il silenzio interrotto solo dal rumore di un ruscello. Conoscerà gli abitanti di quelle valli, e tra questi Sam, il cui dolce sorriso le farà battere forte il cuore. Ma, soprattutto, riceverà la lezione più importante di tutte: “il destino non si discute”.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Holden. Storia di cieli, prati e cavalli liberi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.