Via Scutari 5 - Milano 3487459627 info@ladradilibri.com

Carrello

0

16,00

“Ne ‘La penultima verità’ c’è una forte componente letteraria: il mondo sotterraneo, fatto di formicai umani, dove è rinchiuso il proletariato americano (ma anche quello dei Paesi comunisti avversari), in balìa dei pochi signori, veri e propri feudatari, che perpetuano la menzogna di una guerra atomica in corso, capace di rendere invivibile la superficie della Terra, evoca tutta una serie di reminiscenze, che vanno dall’Inferno dantesco – un’eco ricorrente nella produzione dickiana – al racconto distopico dell’inizio del Novecento ‘La macchina si ferma’ dello scrittore inglese E.M. Forster, senza dimenticare le immagini visive di ‘Metropolis’ di Fritz Lang e certi scenari post nucleari della fantascienza della Guerra Fredda. Il richiamo a ‘1984’ di George Orwell e al fantoccio televisivo del Grande Fratello è perfino ovvio, anche se va ribadito che Talbot Yancy è un simulacro sostanzialmente benevolo; non uno scatenatore di odio e di violenza, ma un leader rassicurante, quasi cristianamente impegnato a esaltare i valori della perseveranza e del sacrificio, in nome di un futuro messianico.”

Esaurito

COD: 9788834738986 Categoria:

Descrizione

“Ne ‘La penultima verità’ c’è una forte componente letteraria: il mondo sotterraneo, fatto di formicai umani, dove è rinchiuso il proletariato americano (ma anche quello dei Paesi comunisti avversari), in balìa dei pochi signori, veri e propri feudatari, che perpetuano la menzogna di una guerra atomica in corso, capace di rendere invivibile la superficie della Terra, evoca tutta una serie di reminiscenze, che vanno dall’Inferno dantesco – un’eco ricorrente nella produzione dickiana – al racconto distopico dell’inizio del Novecento ‘La macchina si ferma’ dello scrittore inglese E.M. Forster, senza dimenticare le immagini visive di ‘Metropolis’ di Fritz Lang e certi scenari post nucleari della fantascienza della Guerra Fredda. Il richiamo a ‘1984’ di George Orwell e al fantoccio televisivo del Grande Fratello è perfino ovvio, anche se va ribadito che Talbot Yancy è un simulacro sostanzialmente benevolo; non uno scatenatore di odio e di violenza, ma un leader rassicurante, quasi cristianamente impegnato a esaltare i valori della perseveranza e del sacrificio, in nome di un futuro messianico.”

Informazioni aggiuntive

Titolo

La penultima verità

Autore

Philip Dick

Editore/Marca

Fanucci

ISBN

9788834738986

Anno di pubblicazione

2020

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La penultima verità”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X