Trafik

12,90

“Tutti loro erano venuti da lontano, avevano affrontato il passaggio, gli estuari crudeli disseminati di schegge di roccia e soli implosi, perché avevano sentito dire che nell’universo c’era un pianeta come sospeso tra aria ed etere, dove ogni forma del materiale e del virtuale e dell’immaginato poteva riunirsi con un’intenzione impavida e affettuosa. E ora, eccoli lì!”. Fremito, astronauta quasi del tutto umana, trova rifugio dalla monotonia dell’estrazione di minerali su remoti asteroidi immergendosi in una personale realtà virtuale dove insegue l’onirica visione di una bellezza dai capelli rossi. Mic, il suo volubile collega robot, pilota il loro cargo spaziale e si intrattiene navigando tra gli archivi dell’ormai dimenticato pianeta Terra per consultare curiosità su Al Pacino, trend dell’alta moda del tempo che fu, e ricette per il sushi ricostituito. Quando un bizzarro incidente distrugge le loro prospettive professionali Fremito e Mic rompono le righe e partono per un folle viaggio attraverso lo spazio siderale verso una destinazione da sogno: il pianeta Trafik. Rikki Ducornet accompagna il lettore in una scatenata scorribanda spazio-temporale. Un viaggio cosmico alla scoperta di ciò che definisce le nostre identità e la natura più intima e profonda dei nostri desideri in un universo postumano pieno di gioia e nostalgia e passione.

COD: 9788898950911 Categorie: , Tag:

Descrizione

di Rikki Ducornet (Autore) Chiara Puntil (Traduttore)
Zona 42, 2022

“Tutti loro erano venuti da lontano, avevano affrontato il passaggio, gli estuari crudeli disseminati di schegge di roccia e soli implosi, perché avevano sentito dire che nell’universo c’era un pianeta come sospeso tra aria ed etere, dove ogni forma del materiale e del virtuale e dell’immaginato poteva riunirsi con un’intenzione impavida e affettuosa. E ora, eccoli lì!”. Fremito, astronauta quasi del tutto umana, trova rifugio dalla monotonia dell’estrazione di minerali su remoti asteroidi immergendosi in una personale realtà virtuale dove insegue l’onirica visione di una bellezza dai capelli rossi. Mic, il suo volubile collega robot, pilota il loro cargo spaziale e si intrattiene navigando tra gli archivi dell’ormai dimenticato pianeta Terra per consultare curiosità su Al Pacino, trend dell’alta moda del tempo che fu, e ricette per il sushi ricostituito. Quando un bizzarro incidente distrugge le loro prospettive professionali Fremito e Mic rompono le righe e partono per un folle viaggio attraverso lo spazio siderale verso una destinazione da sogno: il pianeta Trafik. Rikki Ducornet accompagna il lettore in una scatenata scorribanda spazio-temporale. Un viaggio cosmico alla scoperta di ciò che definisce le nostre identità e la natura più intima e profonda dei nostri desideri in un universo postumano pieno di gioia e nostalgia e passione.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Trafik”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.