Verso la Tempesta

19,00

Dopo aver conquistato pubblico e critica con “Contratto con Dio”, in “Verso la tempesta” Eisner fa luce sulla sua storia personale, regalandoci il capolavoro della sua maturità artistica.

«Sono cresciuto al sicuro in America» racconta Will Eisner, «negli anni in cui si andava formando la tempesta che ha raggiunto il culmine con la Seconda guerra mondiale. Il mio è stato un viaggio in un’epoca caratterizzata dal risveglio della coscienza sociale e da una costante preoccupazione per la sopravvivenza economica. Nello stesso periodo, si potevano avvertire i segnali e le onde d’urto che provenivano da un Olocausto molto distante da noi».

Figlio di migranti ebrei europei in fuga dalla Grande guerra, il giovane Willie sta per andare in Europa a combattere nella Seconda guerra mondiale. Nel tragitto in treno verso la base militare, Willie ricorda le disavventure della sua famiglia, le ambizioni artistiche del padre e il suo pessimo fiuto per gli affari, le eterne preoccupazioni della madre e le tensioni razziali che scandivano la loro vita di ogni giorno.

Disponibile (ordinabile)

Categoria: Tag:

Descrizione

Will Eisner
Traduttore: Leonardo Rizzi
Editore: Rizzoli Lizard
Anno edizione: 2021
In commercio dal: 6 luglio 2021
Pagine: 224 p., ill. , Brossura
EAN: 9788817157728

Dopo aver conquistato pubblico e critica con “Contratto con Dio”, in “Verso la tempesta” Eisner fa luce sulla sua storia personale, regalandoci il capolavoro della sua maturità artistica.

«Sono cresciuto al sicuro in America» racconta Will Eisner, «negli anni in cui si andava formando la tempesta che ha raggiunto il culmine con la Seconda guerra mondiale. Il mio è stato un viaggio in un’epoca caratterizzata dal risveglio della coscienza sociale e da una costante preoccupazione per la sopravvivenza economica. Nello stesso periodo, si potevano avvertire i segnali e le onde d’urto che provenivano da un Olocausto molto distante da noi».

Figlio di migranti ebrei europei in fuga dalla Grande guerra, il giovane Willie sta per andare in Europa a combattere nella Seconda guerra mondiale. Nel tragitto in treno verso la base militare, Willie ricorda le disavventure della sua famiglia, le ambizioni artistiche del padre e il suo pessimo fiuto per gli affari, le eterne preoccupazioni della madre e le tensioni razziali che scandivano la loro vita di ogni giorno.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Verso la Tempesta”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.