Dalle nuove presentazioni agli incontri per tutte le età. Il Covo della Ladra apre le sue porte a un marzo ricco di eventi

Tra vecchie e nuove conoscenze il Covo della Ladra si prepara a una primavera di novità. Libri, letture per grandi e piccini, il Giappone e i suoi manga. Questo e molto altro, in via Scutari numero 5 e nelle nostre super diretta Facebook e YouTube.
Ecco dunque le nuove proposte del Covo.

In Libreria: gli autori

Ecco tutti gli ospiti del mese di febbraio al Covo della Ladra:

>> Marco Forneris: giovedì 12 marzo, alle 18:30, saremo in compagnia di Marco Forneris per parlare del suo nuovo romanzo  “L’oro di Baghdad”.Anno 2004. Dopo la sconfitta di Saddam Hussein da parte della coalizione a guida americana, il fuoco arde più che mai sotto le ceneri di una fragile pace. I costi necessari per la ricostruzione dell’Iraq sono enormi, mentre del tesoro accumulato da Saddam durante gli anni del suo dominio si è persa traccia, o quasi
Un incontro moderato da Barbara Monteverdi di Le voci degli altri, che concluderà la serata con una reading.

>> Roberto Carboni: sabato 14 marzo, alle 18:30, Manuel Figliolini de La Bottega del Giallo sarà in libreria per presentare l’autore Roberto Carboni e il suo nuovo “Il giallo di Villa Nebbia”.

>> Andrea Coccia: mercoledì 18 marzo, alle 19:30, torna al Covo una nostra vecchia conoscenza. Jacopo Cirillo presenta Andrea Coccia e il suo nuovo romanzo “Conto l’automobile”.

Le auto sono ovunque, è impossibile immaginare un luogo in cui non esistano o non riescano ad arrivare, impossibile pensare a un evento, rivista, strada, dove non si trovi la pubblicità di un’automobile. Le auto ci limitano mentre ci promettono libertà, riempiendo le nostre città e svuotando i nostri portafogli.

Gli speciali del mese 

Al via la prima edizione del festival “Dystopian Day”

Sabato 21 marzo prende il via la prima edizione della manifestazione Dystopian Day, una giornata di dibattiti e incontri interamente dedicata alla distopia e ai suoi autori.

Organizzato dal gruppo di lettori facebookLeggere distopico” e dai suoi admin, Liliana Marchesi e Delos Veronesi, Dystopian Day nasce prima di tutto come momento di incontro tra lettori e appassionati. L’opportunità di incontrare autori, editori, traduttori e addetti ai mestieri, ma anche lettori e appassionati, ha reso possibile l’organizzazione di questa giornata fitta di incontri e di appuntamenti, sin dalla mattina. Giulia Abbate, Chiara Reali, Silvio Sosio, Giorgio Raffaelli e Leonardo Di Lascia, Elisabetta di Minico e Dario Tonani, sono solo alcuni dei nomi ospiti di questa prima edizione.

E come sempre, buona lettura a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.