BookAbout con Tommaso Scotti per Le due morti del Signor Mihara

Dal Giappone a Milano, il Covo ospita Tommaso Scotti per il suo nuovo romanzo Longanesi: Le due morti del Signor Mihara.

Al Covo della Ladra abbiamo incontrato Tommaso Scotti e il suo ispettore Nishida. In occasione dell’uscita del suo nuovo romanzo, per Longanesi, torniamo in Giappone con Le due morti del Signor Mihara e lo facciamo non solo indagando con il suo protagonista, ma scendendo in profondità nel cuore di una cultura e delle tradizioni più profondamente Giapponesi.

A condurre l’intervista, Manù de La Bottega del Giallo e, in regia, la libraia Mariana Winch Marenghi.

Guarda l’intervista a Tommaso Scotti

Scopri il libro

La trama

Un Giappone sconosciuto e oscuro, corroso da antichissime e spietate tradizioni. Questo il teatro in cui l’ispettore nippoamericano Nishida si trova ad affrontare un caso impossibile da risolvere. Takaji Mihara, un uomo d’affari ormai in pensione, è stato ucciso nella sua casa, trafitto da un colpo di spada. La polizia è convinta di aver trovato il responsabile del delitto, un sospettato che avrebbe avuto sia il movente che l’opportunità. Ma il presunto colpevole ha problemi psichiatrici, forse è persino tossicodipendente e ripete di aver trovato la vittima già morta. Il suo sembra un delirio, ma anche per Nishida qualcosa non torna nella ricostruzione dei fatti. Persino le analisi del medico legale riportano alcune stranezze che sembrano contraddire il profilo della vittima. Cos’è successo? Chi era davvero Takaji Mihara?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X